Cities of Art network CITIES OF ART NETWORK
     english    Italiano    Deutsch


 

 
 
RAVENNA

Il nome della città, pare che sia di origine etrusca. Ravenna entra a far parte della storia nel I secolo a.C., grazie a Giulio Cesare, che la scelse come quartier generale per ottenere il prolungamento del comando in Gallia. In seguito l'Imperatore Ottaviano Augusto fece costruire nella città il porto di Classe, che munì di una flotta composta da 250 navi, per assicurare la difesa dell'Adriatico e dei mari del vicino Oriente e così la città di Ravenna acquistò una notevole importanza.
In seguito alla caduta dell'Impero Romano d'Occidente, Ravenna rimase sede dell'esarca fino alla rivolta del 727. Successivamente, per volontà del re dei Franchi Pipino il Breve, la città passò nelle mani del Papato e vi rimase per diversi secoli. Nel 1512, la città fu teatro di scempio e sangue per la prima grande guerra. Dopo il momentaneo dominio napoleonico Ravenna torna nuovamente allo Stato Pontificio finchè nel 1859, verrà annessa al Piemonte e nel 1861 gode dell'Unità d'Italia. Durante la Seconda Guerra Mondiale Ravenna lottò duramente contro il Fascismo, meritando così la Medaglia d'Oro al valor Militare.

 
 
 
 

Palazzo Galletti Abbiosi
Questo hotel completamente rinnovato occupa un antico palazzo che fu proprietà di una nobile famiglia ravennate del XVIII secolo. maggiori informazioni…

Hotel Centrale Byron
L'hotel è situato nel centro di Ravenna, in zona pedonale, vicinissimo ai principali monumenti ed a pochi passi da una varietà di qualificati ristoranti e trattorie. maggiori informazioni…

Hotel Mosaico
Con vista sul molo, questo hotel è situato vicino al Mausoleo di Teodorico, antico monumento dell’anno 520, in posizione strategica per chi si trova a Ravenna per affari, data la prossimità del centro.

 
 
 
 
 
             
    © Mega Review 007